Stile
Leave a comment

Il foulard: come dar vita a look gipsy e selvaggi

Il foulard: come dar vita a look gipsy e selvaggi

Se credete che il foulard sia “demodè” allora vi sbagliate di grosso! Il foulard è ormai diventato il nuovo accessorio preferito da tutte le beauty addicted e it girl del mondo. La sua versatilità permette di rendere indimenticabile anche l’outfit più semplice.

La sua storia è antichissima e la prima maison di moda che vi verrà in mente è certamente Hermès. I suoi carré sono da sempre tra i più belli e famosi, basti pensare che ne viene venduto uno ogni 25 secondi!

Il foulard: come dar vita a look gipsy e selvaggi

In passato era indossato da cow-boy e pirati, oggi piace tanto alle star, che lo indossano tra i capelli per dare vita a look gipsy e un po’ selvaggi. Come intepretarlo? Con le chiome sciolte sulle spalle o a mo’ di fascia, ma il foulard o bandana può essere anche chic, sotto il cappello o annodata intorno a un top knot, in stile rétro.

Elisabetta Franchi ne fa un grandissimo uso sia questa stagione che l’estate prossima. Indossato sulla fronte come bandana o legata intorno alla borsa, darà quel tocco chic ad ogni tuo outfit!

Il foulard: come dar vita a look gipsy e selvaggi

E vogliamo parlare dei foulard di Manila Grace? Irregolari e coloratissimi, più che dei quadrati di stoffa sembrano delle vere e proprie opere d’arte dai colori caldi e dalle stampe eccentriche.

Inoltre il foulard può farvi sentire delle vere dive, regalarvi mistero e aggiungere un pizzico di originalità al vostro stile. Ci sono tantissimi modi per indossarlo: annodato al collo, come cintura o tra i capelli. È stata creata addirittura un’applicazione per insegnarvi ad annodarlo, si chiama Silk Knots ed è disponibile sia per Android che Apple ed è completamente gratuita.

Quindi ragazze, tirate fuori i vostri foulard dai cassetti, e dateci dentro!

Il foulard: come dar vita a look gipsy e selvaggi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *